Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

INPS – NUOVA PROROGA ACCERTAMENTO “ESISTENZA IN VITA”

Data:

04/02/2021


INPS – NUOVA PROROGA ACCERTAMENTO “ESISTENZA IN VITA”

In considerazione dell'emergenza sanitaria internazionale tuttora in corso relativa al contagio da Covid-19 l'INPS ha condiviso con Citibank nuove tempistiche per la verifica dell’esistenza in vita di coloro che riscuotono le pensioni all’estero.

Per quanto concerne le verifiche per i pensionati ressidenti in Medio Oriente già intraprese per gli anni 2019-2020, l’INPS ha deciso di differire di tre mesi il termine finale per la restituzione delle attestazioni, inizialmente previsto a febbraio 2021. Conseguentemente, qualora il processo di verifica non fosse portato a termine entro la data del 7 maggio 2021, il pagamento della rata di giugno 2021 avverrebbe in contanti presso le Agenzie di Western Union e, in caso di mancata riscossione personale o di mancato invio dell’attestazione di esistenza in vita entro il 19 giugno 2021, il pagamento della pensione sarebbe sospeso dalla banca a partire dalla successiva rata di luglio 2021.

 

 


665