Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il Console Generale Giuseppe Fedele ha effettuato oggi una visita virtuale a una scuola a Khan Younis, nel Sud della Striscia di Gaza

Data:

15/06/2020


Il Console Generale Giuseppe Fedele ha effettuato oggi una visita virtuale a una scuola a Khan Younis, nel Sud della Striscia di Gaza

Il Console Generale Giuseppe Fedele ha effettuato oggi una visita virtuale a una scuola a Khan Younis, nel Sud della Striscia di Gaza, riqualificata grazie all’intervento di due Organizzazioni della Società Civile (OSC), COSPE e Educaid, nell’ambito di un progetto finanziato dalla Cooperazione italiana allo sviluppo. Grazie ai lavori di ristrutturazione appena conclusi, la scuola potrà essere utilizzata come centro per il monitoraggio e il trattamento di pazienti disabili esposti al COVID-19. “Il progetto di COSPE ed Educaid è una prova concreta di come la Cooperazione italiana in Palestina, grazie anche al dinamismo delle nostre OSC, sia riuscita a riaggiustare rapidamente le proprie attività per rispondere alle nuove esigenze imposte dall’attuale emergenza sanitaria” ha dichiarato il Console Generale Fedele. L’intervento sulla scuola a Khan Younis è parte di un più ampio progetto a Gaza per l'assistenza di individui affetti da disabilità e donne vittime di violenza di genere: “il lavoro portato avanti da COSPE ed Educaid, con il sostegno dell’Ufficio AICS di Gerusalemme, fornisce un contributo concreto alla popolazione della Striscia di Gaza, che vive da anni in condizioni di estrema fragilità. Le testimonianze raccolte oggi hanno confermato l'importanza di sostenere le categorie più esposte alle conseguenze dei conflitti e a quelle dell’attuale pandemia”.


630