Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

POSSIBILITÀ DI RIENTRO IN ITALIA LUNEDÌ 20 APRILE CON VOLO ISRAIR

Data:

15/04/2020


POSSIBILITÀ DI RIENTRO IN ITALIA LUNEDÌ 20 APRILE CON VOLO ISRAIR

Si rende noto ai connazionali temporaneamente a Gerusalemme e in Palestina e che abbiano urgente necessità di rientrare in Italia che la compagnia aerea Israir ha in programma un volo speciale per l’Italia lunedì 20 aprile, con partenza da Tel Aviv alle ore 15:05, scalo a Roma Fiumicino alle ore 17:50 e arrivo a Milano Malpensa alle ore 20:20.
I biglietti per Roma o Milano possono essere acquistati:
- domenica 19 aprile, dalle ore 10:00 alle ore 17:00, telefonicamente ai numeri +972 (0)52-600-9529 e 1-700-700-186;

- lunedì 20, direttamente al banco di Israir all’aeroporto Ben Gurion;

- online, solo con carta di credito israeliana, ai seguenti link: Tel Aviv-Roma e Tel Aviv-Milano Malpensa (via Roma Fiumicino).

Si sottolinea che le operazioni di vendita dei biglietti e l'operatività del volo sono gestite direttamente ed esclusivamente dalla compagnia aerea, che è anche responsabile per l’assistenza clienti nel caso di variazioni o cancellazioni del volo.

I connazionali in Palestina che acquistino un biglietto sono invitati a darne notizia al Consolato Generale a Gerusalemme inviando copia del proprio passaporto italiano, del visto d'ingresso e del biglietto aereo (e-mail: consol.gerusalemme@esteri.it, telefono: +972 50 532 7166) affinché possa essere facilitato il coordinamento con le Autorità israeliane per il previsto passaggio ai valichi.

Si ricorda inoltre che la normativa italiana vigente in materia di contenimento del contagio da Covid-19 consente i rientri in Italia dall’estero esclusivamente per ragioni di assoluta urgenza. Prima di mettersi in viaggio, tutti i connazionali sono pertanto tenuti a leggere attentamente tutte le informazioni in materia e a compilare le necessarie autocertificazioni reperibili al "Focus Cittadini Italiani in rientro dall’estero"


615