Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Rome: Italian-Palestinian Joint Ministerial Committee

Data:

09/11/2017


Rome: Italian-Palestinian Joint Ministerial Committee

Terza Riunione intergovernativa italo-palestinese
Si è conclusa oggi pomeriggio a Roma, con un evento business to business ospitato a Confindustria, la terza riunione intergovernativa italo-palestinese. La riunione di Ministri, svoltasi nel corso della mattinata alla Farnesina, si è focalizzata sui temi politici regionali, a cominciare dal Processo di Pace e dagli ultimi sviluppi a seguito della recente visita in Arabia Saudita del Presidente Abbas. Si è inoltre discusso di collaborazione bilaterale, con la firma di nove intese nei settori della formazione delle forze di sicurezza palestinesi (alla riunione erano presenti i vertici dell'Arma dei Carabinieri), del commercio, dell’istruzione, della tutela del patrimonio culturale e nel turismo, della cooperazione allo sviluppo.
A margine della Ministeriale, si è inoltre tenuto un seminario dedicato alla cooperazione italo-palestinese nella tutela del patrimonio culturale. L’evento, aperto dai Ministri degli Esteri Alfano e Malki, ha messo in luce la radicata presenza di operatori italiani impegnati nella preservazione di siti di interesse storico in Palestina: da Nablus a Gerico, da Tulkarem a Hebron, fino a Betlemme, dove un gruppo italiano è impegnato nel restauro della Basilica della Natività.
Nel pomeriggio, presso la sede di Confindustria, alla presenza della Ministra dell’Economia Odeh, e copresieduto dal Presidente di Confindustria Giovani Alessio Rossi e da Susan Khoury, Palestinian Federation of Business Association e Bank of Palestine, si è tenuta invece la seconda riunione del Joint Business Forum italo-palestinese, con la partecipazione di imprenditori delle due parti.

http://www.esteri.it/mae/en/sala_stampa/archivionotizie/approfondimenti/comitato-congiunto-italo-palestinese.html

 


418