Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Cerimonia della posa della prima pietra del restauro di un antico edificio a Beit Sahour

Data:

11/09/2012


Cerimonia della posa della prima pietra del restauro di un antico edificio a Beit Sahour
Il 9 settembre 2012 il Sindaco di Beit Sahour,  del  Governatorato di Betlemme, con il Console Generale d’Italia, Giampaolo Cantini, il Ministro per il Turismo e le antichita’, la Signora Rula Maaya’h, e una delegazione dalla Toscana, rappresentata dal Sindaco della Citta’ di Agliana, la Signora Elianna Ciampolini, nonche’  rappresentanti delle municipalita’ di Quarrata (Pistoia), Serravalle Pistoiese (Pistoia) e della Provincia di Pistoia hanno posato la prima pietra  dei lavori di riabilitazione dell’edificio Dar El Shomali.
Il progetto, denominato “Rehabilitation of Dar Al-Shomali Complex to be used as a Guest House” , ha una dotazione finanziaria totale di circa Euro 430 mila e costituisce un nuovo, importante risultato del PMSP (Palestinian Municipality Support Program) nel settore del Patrimonio artistico del Governatorato di Betlemme.
Il progetto Dar El Shomali mira non solo a conservare e incrementare la consapevolezza del patrimonio artistico palestinese associato alla citta’ storica di Beit Sahour, ma anche a sostenere l’utilizzo dell’edificio come una ‘guest house’ allo scopo di promuovere lo sviluppo del turismo, quale fonte di reddito e occupazione.
Il progetto  “Rehabilitation of Dar Al-Shomali Complex to be used as a Guest House”  completa e integra il primo progetto realizzato a Beit Sahour dal PMSP, che sara’ concluso nel marzo 2013, mirante alla riqualificazione urbana del Old Market Square.
Nel corso della cerimonia, e’ stato altresi’ firmato il gemellaggio tra la Municipalita’ di Beit Sahour e la Municipalita’ di Agliana.

253