Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il Console Generale Cantini partecipa insieme al Primo Ministro Fayyad ed al Ministro degli Affari Sociali dell’ANP Al-Masri alla cerimonia “Donne agenti di cambiamento” per celebrare i risultati del programma finanziato dalla Cooperazione Italiana “Centro Mehwar per la protezione e l’empoweremtent delle donne e delle famiglie”

Data:

26/07/2012


Il Console Generale Cantini partecipa insieme al Primo Ministro Fayyad ed al Ministro degli Affari Sociali dell’ANP Al-Masri alla cerimonia “Donne agenti di cambiamento” per celebrare i risultati del programma finanziato dalla Cooperazione Italiana “Centro Mehwar per la protezione e l’empoweremtent delle donne e delle famiglie”

Si è svolta oggi all’Intercontinental Hotel di Betlemme la cerimonia Donne agenti di cambiamento, che ha celebrato gli importanti risultati raggiunti dal programma finanziato dalla Cooperazione Italiana allo Sviluppo nei Territori Palestinesi Centro Mehwar per la protezione e l’empowerment delle donne e delle famiglie.

 

La cerimonia, promossa dal Consolato d’Italia a Gerusalemme/Ufficio della Cooperazione Italiana, da UN Women oPt, dal Ministero palestinese degli Affari Sociali e dal Centro Mehwar, ha visto la partecipazione del Primo Ministro Fayyad, del Ministro degli Affari Sociali, Majda Al-Masri, del Ministro delle Telecomunicazioni, Safah Nasser Al-Din, del Governatore di Betlemme, Abdel Fatah Hamed, del UN Deputy Special Coordinator and Resident/Humanitarian Coordinator, Max Gaylard, la Rappresentante di UN Women nei Territori Palestinesi, Alia El-Yassir, e di oltre 250 esponenti della comunità internazionale e delle istituzioni e della società civile palestinese.

 

Il Primo Ministro dell’Autorità Palestinese Fayyad, ha aperto l’evento ringraziando sentitamente l’Italia per il generoso e continuo sostegno al Mehwar e per averne fatto uno degli interventi più riusciti a livello regionale, nonchè una buona pratica riconosciuta a livello internazionale.

 

La Ministra degli Affari Sociali, Majeda al-Masri, ha sottolineato il contributo dell’esperienza Mehwar nello sviluppo delle politiche nazionali e delle procedure per la gestione dei servizi di lotta alla violenza contro le donne.

 

Il Console Generale d’Italia a Gerusalemme, Giampaolo Cantini, ha evidenziato il ruolo leader dell’Italia nell’empowerment delle donne nei Territori Palestinesi ed il suo impegno a favore della realizzazione del EU Plan of Action on Gender Equality and Women’s Empowerment in Development (2010-2015) ed ha auspicato la formazione di una partnership con altri paesi donatori per assicurare sostenibilità ai servizi di protezione dalla violenza in un’ottica di allineamento e di country system approach.


247